OPERE D'INTERESSE STORICO - ARTISTICO CONSERVATE NEL SANTUARIO
"MARIA SS. ADDOLORATA" MARSALA.

1) Nell'abside centrale: statua dell'Addolorata in parte in legno e in parte in carta pesta, opera del XVIII sec. , di autore ignoto.

2) Nella cappella a destra : statua dell'Immacolata (Madonna del Fulmine) in pietra dipinta, sec. XVIII , ignoto scultore siciliano.

3) Sugli altari laterali n.3 tele ad olio, con cornici mistilinee ad intarsi, attribuite a Fra Felice da Sambuca (sec. XVIII), laico cappuccino, al secolo Gioacchino Viscosi. Le tele rappresentano : S. Filippo Benzi (1° altare di sinistra); il Cuore di Gesù, S. Francesco e S. Filippo Neri (1° altare di destra) ; Tobia e l'Archangelo Raffaele (2° altare di sinistra).

4) Nel 2° altare di destra si trovano quadretti di tela ad olio con episodi della Via Crucis, di autore ignoto del sec. XVIII.

5) Organo e coretto (sec. XIX) artigianato siciliano, in legno dipinto e dorato. Realizzato nella seconda metà
del settecento e modificato da Francesco La Grassa nella prima metà dell' ottocento.

6) Glorificazione della Croce, decorazione plastica, raffigura trionfo di punti e cherubini ; stuccatore ignoto siciliano della scuola del Serpotta.